Ricetta cipolle in agrodolce: gusto profondo!

Le cipolle in agrodolce abbracciano una gamma di sapori che si adattano egregiamente a tantissimi alimenti, ma è nella dolcezza che tocca le note più alte.

Troppi pregiudizi nei loro confronti ecco perché oggi vi proponiamo la deliziosa ricetta delle cipolle in agrodolce. Un contorno ideale per accompagnare sia le portate di pesce che di carne. La stacanovista di quasi tutti gli alimenti è in questo caso la protagonista di una pietanza siciliana spesso preparata anche con il tonno. E forse è questo uno dei contorni più preparati in questa meravigliosa terra.

Cipolla in agrodolce e altri accompagnamenti

Le cipolle in agrodolce possono essere servite anche come antipasti, spalmate sul pane e ottime per accompagnare anche formaggi. Insomma la ricetta è di una versatilità rara visto alla sua gamma di sapori che si distingue e, allo stesso tempo, si sposa perfettamente con diversi accostamenti.

Cipolle in agrodolce

La versatilità di questo contorno che si adatta egregiamente alla maggior parte dei secondi piatti italiani
Preparazione11 min
Cottura20 min
Portata: Contorno
Cucina: Italiana
Keyword: cipolla, cipolle in agrodolce, ricetta
Porzioni: 4 persone
Chef: redazione cucina

Ingredienti

  • 2 cipolle bianche o rosse
  • 6 c.no aceto di vino bianco
  • 3 c.no zucchero
  • olio evo
  • q.b. sale
  • q.b. pepe

Preparazione

  1. Puliamo le cipolle e tagliamole a fettine non troppo sottili.
  2. In un tegame versiamo l’olio evo e lasciamolo scaldare aggiungendo le cipolle
  3. A fuoco lento aggiungiamo il sale e lasciamo appassire le cipolle (il segreto è farle appassire lentamente).
  4. Dopo circa 15 minuti alziamo un po’ il fuoco e aggiungiamo l’aceto di vino bianco. Aggiungiamo anche lo zucchero per far caramellare e mescoliamo. Lo zucchero si dovrà sciogliere e le cipolle sembreranno dense.
  5. Spegniamo la fiamma e lasciamole raffreddare. Servite il contorno come più vi piace accompagnando carni, pesce, formaggi o spalmato sul pane, se tostato ancora meglio!

Consigli e varianti

Noi consigliamo di servire le cipolle in agrodolce come piatto freddo, ma anche tiepide non sono niente male, ad esempio per accompagnare la carne. Inoltre, per chi lo preferisce, può sostituire lo zucchero con 80 gr di miele e procedere come da ricetta, caramellando il tutto.

Ricetta cipolle in agrodolce: gusto profondo!
Cipolle in agrodolce – Foto Instagram : @fragola_e_cioccolato