Tortelli di minestra maritata: ricetta della tradizione più golosa

I tortelli di minestra maritata arricchita da pasta fresca rendono ancora più invitante e sostanziosa questa tipica pietanza della cucina tradizionale partenopea

Vota questa ricetta

La minestra maritata è una pietanza tipica della cucina partenopea che si prepara durante le festività natalizie. Tuttavia Napoli la propone anche durante i pranzi di Pasqua e per variare, questa volta, abbiamo deciso di introdurre un goloso ingrediente ispirandoci alla ricetta dei ravioli proposta qualche tempo fa dallo chef Gennarino Esposito durante “La prova del cuoco”: i tortelli di minestra maritata.

Tortelli di minestra maritata: ricetta della tradizione più golosa

Tortelli di minestra maritata con pasta fresca

Lo chef aveva proposto i ravioli con un ripieno di carne e la classica minestra maritata che si prepara in tutta la Campania. Personalizzando la ricetta, come in foto, potreste pensare di conferire alla vostra pasta fresca anche la forma di tortelli.

Tortelli di minestra maritata: ricetta della tradizione più golosa

Ravioli di minestra maritata

redazione cucina
La pietanza delle festività partenopee
Preparazione 1 h
Cottura 30 min
Tempo totale 1 h 30 min
Portata Portata principale
Cucina napoletana
Porzioni 4 porzioni

Istruzioni
 

Ingredienti per la minestra

  • maiale, 600 gr
  • cotiche di maiale, 600 gr
  • scarole, 1/2 kg
  • torzelle, 1/2 kg (torza riccia)
  • cavolo cappuccio, 1
  • cipolla, 1
  • carota, 1
  • costa di sedano, 1
  • olio extra vergine di oliva
  • sale

Ingredienti per la pasta

  • 400 g di farina per pasta fresca
  • 4 uova
  • 1 pizzico di sale
Keyword ravioli di minestra maritata, ricetta

Preparazione della minestra maritata

  1. Iniziamo a tagliere a pezzetti la carne e pulire le verdure. Tritiamo finemente sedano, cipolla e carota, versiamoli in una pentola capiente con olio e lasciamo cuocere per qualche minuto. Aggiungiamo poi acqua abbondante e inseriamo i pezzi di carne. Lasciamo bollire per almeno due ore a fuoco lento.
  2. A termine della cottura lasciamo raffreddare il brodo, sgrassiamo e filtriamolo. Poi in una pentola a parte cuciniamo le verdure e appena l’acqua inizia a bollire scoliamole e versiamole nella pentola con la carne. Facciamo cucinare ancora a fuoco lento per altri 10 minuti ed ecco pronta la nostra, saporitissima, minestra maritata.

Preparazione dei tortelli

  1. Iniziamo preparando la pasta all’uovo: disponiamo la farina a fontana e al centro versiamo le uova. Iniziamo mescolando con la forchetta, aggiungiamo anche un pizzico di sale e continuiamo fino a ottenere un composto omogeneo, liscio e abbastanza elastico. Conserviamo in un sacchetto di plastica per alimenti e lasciamo riposare per 1 ora a temperatura ambiente.
  2. Cospargiamo una spianatoia con della farina. Stendiamo la pasta con un mattarello (o macchinetta sfogliatrice se ne possedete una). Ottenuto lo spessore desiderato formate i la tortelli o quadrotti per i ravioli (Riservati questi due punti a fine cottura della minestra per evitare che la pasta si secchi).
  3. Farcire la pasta tritando la carne, un po’ per ogni pezzo, con la verdura ben strizzata. Una volta chiuso il tortello ricordate di bagnare un po’ le estremità.
  4. Per la cottura dei tortelli, in una pentola mettere mettere il brodo della minestra, priva di carne, e portarla a bollora per circa 3-4 minuti. Dopodiché serviamoli accompagnati da un po’ di brodo di cottura, minestra con la cartene e se preferite con spolverata di parmigiano grattugiato e scorzetta di formaggio.

Altre ricette con minestra