Covid, Santobono: adolescente fuori pericolo

Il ragazzino di 11 anni è stato finalmente estubato. L'adolescente di Gragnano torna a respirare in maniera autonoma e fuori dalla terapia intensiva.

Una buona notizia dall’ospedale Santobono. Da settimane la città è in apprensione per l’adolescente di Gragnano ricoverato da diverse settimane in terapia intensiva dopo aver contratto il Covid. Inizialmente le sue condizioni sono apparse gravi e la situazione è rimasta stabile per una decina di giorni come aveva sottolineato qualche giorno fa Vincenzo Tipo, pediatra e primario del nosocomio: “Il bambino è ancora in terapia intensiva ed è sottoposto a ventilazione meccanica ma già il fatto che non ci sia stato un peggioramento è una cosa positiva“.

Adesso l’11enne, M.D., finalmente estubato respira in maniera autonoma. Il ricovero è avvenuto lo scorso 8 novembre e a distanza di quasi un mese finalmente il bambino non è più attaccato al respiratore automatico. Per celebrare il traguardo il personale del reparto che lo ha assistito, organizzerà per lui una piccola festa di compleanno recuperando così il tempo perduto.

Covid, Santobono: adolescente fuori pericolo