Marcianise, coma dopo bypass gastrico: “Non doveva farlo”

In apprensione per Angela, mamma di due figli, in coma nell'ospedale di Marcianise dopo un'operazione per il bypass gastrico.

Mamma di due figli, di 5 e 7 anni, in coma che lotta tra la vita e la morte. Si chiama Angela I.,  ha 28 anni e di recente si era sottoposto a un secondo intervento per la perdita di peso con l’installazione di un bypass gastrico. Si trova attualmente nel reparto di terapia intensiva a Marcianise. Il marito della donna dichiara: “Le avevo detto di non farlo, ero contrario” e sporge denuncia presso la Procura di Santa Maria Capua Vetere per fare luce su quanto accaduto.

A raccontarlo è Tgcom24. La donna avrebbe già subito un primo intervento dallo stesso medico, prima in Abruzzo e poi a Marcianise. Dopo la seconda operazione però qualcosa è andato storto. La donna ha iniziato ad accusare difficoltà respiratorie, febbre, e complicazioni gastrointestinali che hanno reso necessario il ricovero presso la struttura sanitaria casertana.

Una probabile setticemia ha gradualmente raggiunto gli organi vitali. Continuano intanto le richieste di aiuto per far arrivare ad Angele del sangue compatibile. Sui canali social l’associazione “Il sorriso di Padre Pio”, scrive: “Buona sera cari amici, ci è pervenuto un appello che non si può essere indifferenti. Serve sangue all’Ospedale di Caserta per la ragazza Angela. Chi può dare la propria disponibilità può recarsi: lunedì dalle 8:00 digiuni e comunica per chi lo sta donando. Diamo una mano , dona anche Tu una nuova speranza … Condividi anche Tu … Grazie“.