27.5 C
Napoli
sabato, Giugno 22, 2024
HomecucinaCasatiello napoletano sugna e pepe: la ricetta originale

Casatiello napoletano sugna e pepe: la ricetta originale

Ecco la ricetta del casatiello sugna e pepe e il procedimento per farlo sfogliato e delizioso proprio come in rosticceria

Vota questa ricetta

Se tra gli ingredienti non c’è la sugna e nemmeno il pepe, prima ancora che i salumi, allora non possiamo parlare della classica ricetta del casatiello napoletano. Sono questi due semplici ingredienti che fanno la differenza e che lo contraddistinguono dalla imitazioni light o che “accontentano tutti”. Ma come si fa ad accontentare tutti senza il pepe, non me lo spiego! Tuttavia siamo qui per riportarvi questa golosa ricetta napoletana che nella città di Partenope si prepara nei giorni pasquali. Per intenderci il casatiello è quello con le uova (quello senza è il tortano, trovate qui la differenza).

Ricetta del casatiello napoletano sugna e pepe: l'originale
Foto Depositphotos: casatiello napoletano

Casatiello napoletano sugna e pepe: la ricetta perfetta e originale

Per preparare un casatiello napoletano sfogliato e leggero dovete innanzitutto sapere come va impiegata la sugna. In pratica va spalmata a ogni strato che andrete a piegare prima di arrotolare la pasta che avvolge i salumi. Questi ultimi, messi alla rinfusa, mescolati nell’impasto, è più tipico del tortano.

Ricetta del casatiello napoletano sugna e pepe: l'originale

Casatiello napoletano sugna e pepe

redazione cucina
La ricetta originale per farlo sfogliato
Portata antipasto
Cucina napoletana
Porzioni 8 porzioni

Ingredienti
  

  • 500 g di farina forte io 0 per pizza coop
  • circa 220 ml di acqua
  • 25 g di lievito di birra io ne ho usato 15 g aumentando i tempi di lievitazione
  • 200 g di strutto
  • 80 g tra pecorino e parmigiano reggiano
  • 130-170 g salame napoletano
  • 130 g provolone semi piccante
  • 4 uova
  • 10/12 g di sale
  • pepe
Keyword casatiello napoletano, ricetta, sugna

Procedimento:

  1. Iniziamo preparando la pasta di pane mescolando farina, strutto, acqua e sale. Creiamo il panetto, poniamolo in una casseruola da avvolgere con della pellicola trasparente e lasciamo lievitare fino a triplicare il volume.
  2. Dopodiché infariniamo il tavolo da lavoro e stendiamo la pasta. Formiamo un rettangolo da farcire con strutto, pepe e poi il formaggio. Ripieghiamo la pasta su se stessa come per la pasta sfoglia e continuiamo il procedimento fino a esaurimento prodotti (aggiungendo il provolone anche) e formiamo un rotolo.
  3. A questo punto prendiamo uno stampo a ciambella. Ungiamo con lo strutto anche la parte centrale e adagiamo il rotolo all’interno decorandolo con uova soda. Con la pasta in eccesso formiamo dei bastoncini che andranno a coprire le uova formando una croce. Spennelliamo il tutto con il tuorlo dell’uovo e inforniamo a 180°C per circa un’ora. Aspettiamo che freddi e serviamo ai nostri ospiti. Inoltre il casatiello può essere conservato per diversi giorni, ma siamo sicuri che con questa ricetta i commensali lo spolvereranno in un battibaleno.

Ricetta pasquali

Seguici anche su...

ALTRE STORIE