Ricetta gnocchi di patate, come scegliere quelle giuste!

Qual è il segreto per farli perfetti? Ecco tutte le indicazioni per realizzare la ricetta degli gnocchi di patate in maniera impeccabile e deliziosa!

La preparazione degli gnocchi di patate può spaventare, ma in realtà non esiste cosa più semplice e soprattutto saporito. Farli soffici sarà un gioco da ragazzi seguendo il nostro procedimento. In parte tuttavia sarà nella vostra bravura percepire, con mano, il momento di dover aggiungere più farina. La dose precisa è utopia visto che dipende anche dalla consistenza acquosa delle patate, perciò bisogna avere molto occhio.

Gnocchi di patate: scegliere quelle giuste

A proposito di acqua, per preparare degli gnocchi di patate perfetti bisogna fare molta attenzione circa la scelta del nostro tubero. Banalmente quando le compriamo ci fiondiamo sulle patate novelle, perché sono più buone. Ma per questa ricetta sono migliori le più scure, quelle ricoperte di terra, perché avranno già perso molto della loro acqua. Questo particolare vi consentirà di creare un impasto omogeneo.

Nuvole soffici di piacere fatte in casa

Altro che giovedì gnocchi! Questo primo piatto è così saporito che ne vorremo consumare tutti i giorni. Sono così deliziosi che in giro troviamo diversi tipi di ricette per la serie “Regione che vai, gnocchi che trovi“. Ai quattro formaggi, ricotta e spinaci, alla bolognese, alla milanese, alla napoletana, in quest’ultimo caso si è soliti prepararli alla sorrentina e servirli durante le riunioni famigliari della domenica. Oggi dunque vogliamo proporvi una ricetta più o meno classica che ha punti in comune con tutte le varianti citate.

Ingredienti

  • patate, 1 kg
  • farina, 300 gr
  • sale, 1
  • uova, 1 (solo se gradite)

Preparazione

  1. Il segreto di questa ricetta sta pure nella pazienza da impiegare nel lessare le patate. Lessiamole in acqua bollente e con tutta la buccia. Una volta cotte, sbucciamole e schiacciamole nello schiacciapatate su un piano da lavoro
  2. Apriamo a fontana la nostra purea di patate. Aggiungiamo farina, uovo e impastiamo (aggiungere l’uovo per legare di più gli ingredienti, ma non tutti ne amano il retrogusto). L’impasto non dovrà risultare elastico quindi on lavoriamolo troppo.
  3. Adesso possiamo staccare dall’impasto piccole porzioni. Formiamo dei lunghi cilindri e stacchiamone dei pezzettini conferendogli una forma leggermente ovale. Inoltre chi li preferisce rigati potrà aiutarsi con una forchetta premendola leggermente sulla superficie degli gnocchi.
  4. A questo punto con la farina spolverizziamo leggermente i nostri gnocchi di patate.
  5. Tuffiamoli in una pentola con acqua bollente e salata. Raccogliamoli con una schiumaiola appena vengono a galla. E adesso i nostri gnocchi di patate saranno pronti per essere conditi come preferiamo: ragù, sugo di pomodoro con formaggi grattugiati e buon appetito!
Ricetta gnocchi di patate, come scegliere quelle giuste!
Gnocchi di patate – Instagram: @kitchensplace