Ricetta scaloppine ai funghi: eleganti e cremose

Golose con tutta quella cremosità: le scaloppine ai funghi porcini sanno essere anche un piatto elegante e raffinato che si adatta a tutti i palati, anche quelli più esigenti!

Tenera e deliziosa questo tipo di carne si presta a molte varianti. Scaloppine al limone, scaloppine alla pizzaiola e adesso anche scaloppine ai funghi, anche questo facile da realizzare e con una crema gustosa che vi farà leccare anche i baffi. Come da tradizione si utilizzano i funghi porcini che preparati in abbondanza trasformano questa portata in un secondo piatto a tutti gli effetti.

Scaloppine ai funghi, la ricetta cremosa con la panna

La ricetta delle scaloppine ai funghi è semplice ma resta tuttavia un piatto raffinato per la delicatezza e per quell’odore sottobosco che riesce ad emanare. Questa versione è tipica della cucina settentrionale e infatti tra gli ingredienti troviamo anche il burro o anche la panna che rende il piatto ancora più cremoso.

Scaloppine ai funghi

Una versione settentrionale ma tuttavia saporite e ancora più cremosa grazie alla panna
Preparazione10 min
Cottura10 min
Tempo totale20 min
Portata: secondi piatti
Cucina: cucina italiana, Italiana, settentrionale
Porzioni: 2 persone
Chef: redazione cucina

Ingredienti

  • 4 fettine di vitello
  • 600 gr funghi porcini o champignon
  • 30 ml di vino bianco
  • 250 ml di panna da cucina
  • 2 spicchi di aglio
  • q.b. farina "00"
  • q.b. sale
  • q.b. pepe
  • q.b. olio evo
  • q.b. prezzemolo

Preparazione

  1. In questa ricetta abbiamo deciso di utilizzare i funghi porcini. Laviamoli e puliamoli per bene i nostri funghi porcini. Vi consigliamo di metterli a testa giù su fogli di giornale in modo da evitare che i parassiti risalgano il gambo. Tagliamo la parte terrosa e con l’aiuto di un panno di cotone umido strofiniamo delicatamente la superficie. Inoltre i funghi non andrebbero mai lavati, o messi a mollo, perché assorbirebbero troppa acqua. Per questo vi consigliamo di sciacquarli sotto acqua corrente ma con estrema velocità, il getto d’acqua forte potrebbe rovinarli. Raschiamo con un coltellino le parti più scure facendo sempre molta attenzione e dopodiché tagliamo il gambo nel senso della lunghezza prima di affettare anche la testa a fettine.
  2. Tritiamo finemente l’aglio e aggiungiamolo in padella insieme a un filo di olio evo facendo rosolare tutto per qualche minuto. Aggiungiamo i funghi, aggiustiamo di sale e pepe e dopo qualche minuto sfumiamo con vino bianco. Copriamo con un coperchio e lasciamo cuocere per qualche altro minuto.
  3. A questo punto battiamo le fettine di vitello con un batticarne. Passiamole nella farina e poniamola in una padella a rosolare insieme a un filo di olio extravergine di oliva e del burro. Aggiungiamo anche i funghi e dopo qualche minuto anche la panna da cucina. Lasciamo che cuociano ancora un po’ e che si formi una golosa crema.
  4. Finalmente potremo servire le scaloppine ai funghi con panna cremosa ai nostri ospiti spolverizzando anche con un po’ di prezzemolo tritato.

Consigli

Noi consigliamo di non conservare questo piatto se non al massimo per un giorno, chiuso ermeticamente e nel frigo. Prima di servirlo, tuttavia, è opportuno ripassarlo in padella e aggiungere un altro po’ di panna.

LEGGI ANCHE LE RICETTE:

Scaloppine al limone
Scaloppine alla napoletana

Ricetta scaloppine ai funghi
Scaloppine ai funghi