Maradona è morto a causa di una crisi respiratoria

Maradona è morto. Il mondo del calcio è in lutto, Napoli è in lutto. A confermare la triste notizia è anche il fratello Hugo.

Il mondo del calcio mondiale è in lutto costretto a dire addio ad uno dei suoi migliori campioni mai esistiti: Diego Armando Maradona è morto a causa di un arresto cardiorespiratorio. Si trovava nella sua casa del barrio San Andres, a Buenos Aires. Inutile l’intervento di tre ambulanze per cercare di rianimarlo, purtroppo il pibe de oro non ce l’ha fatta.

Non c’è una persona, per le strade di Napoli, che non sia già al corrente della sua dipartita. I napoletani si trovano a vivere un momento di grande sconforto. È stato un idolo per questo popolo e un eroe per i bambini, e ancora oggi lo è. Per i partenopei è più di un Santo, è il Dio del calcio in terra. Massimo Caputi, telecronista sportivo, ha lasciato le prime e meravigliose dichiarazione per ricordare il campione: “Non ho mai sentito da nessun compagno di squadra parlare male di Maradona. Maradona si è identificato con Napoli e Napoli con Maradona. Ha lasciato un ricordo incancellabile, indelebile“.

Il primo ricovero di Maradona

Si parla della generosità di Maradona, del suo animo buono. Ha regalato a questa città momenti indimenticabili, due scudetti, una vera impresa. Anche il suo avvocato, Angelo Pisani, intervenuto nella trasmissione nella “Vita in diretta” per ricordare e parlare di Maradona, con la voce rotta dal pianto. Qualche settimana fa il campione era stato ricoverato in ospedale. Inizialmente si parlò di crollo emotivo, ma pare che avesse sbattuto la testa. Operato d’urgenza per rimuovere l’ematoma subdurale al cervello, stava bene. Pare che l’intervento si fosse svolto con successo e senza complicazioni.

Il fratello Hugo

A Radio Kiss Kiss il fratello del campione, Hugo Maradona, ha confermato la tragica notizia. “Ha avuto una crisi respiratoria. Sono drammatiche le notizia che mi arrivano”, Hugo era in lacrime si legge sul profilo twitter della radio partenopea. La sua tragica scomparsa ha lasciato tutto il mondo sotto choc.

Maradona è morto a causa di una crisi respiratoria