Ariano Irpino, trovati 4 minori tra rifiuti e degrado

La Polizia Municiaple trova quattro minori che vivevano in una situazione di degrado estrema ad Ariano Irpino.

Quattro bambini, il più grande di 12 anni, trovati in un appartamento tra rifiuti e cibo putrefatto. L’orrenda scoperta fatta dalla Polizia Municipale in un appartamento di Ariano Irpino. I minori vivevano in un caos totale, tra scarsa igiene e un odore insopportabili. Con loro vive anche la madre che inizialmente pare volesse impedire l’accesso alle forze dell’ordine.

I bambini quasi non potevano scendere dal letto per le colonnine di rifiuti che li circondavano. La madre dei bambini, dopo qualche resistenza, si è scusata dicendo che avrebbe pulito di li a poco. Tuttavia i minori, in accordo con gli assistenti sociali del Comune, sono stati trasferiti in una struttura protetta di Avellino per ricevere tutte le cure necessarie. Per fortuna non riportano nessun segno di violenza anche se c’è da dire che nei giorni di lockdown la città di Avellino, e in particolare il comune di Ariano Irpino, è stato definito zona rossa, dunque particolarmente isolato negli ultimi mesi creando situazione di disagio chi già verteva in condizioni precarie.

Ariano Irpino, trovati 4 minori tra rifiuti e degrado