Menu di Ferragosto napoletano: cosa cucinare a pranzo

Tante le scelte per il menu di Ferragosto napoletano: oltre alla classica frittata di maccheroni in spiaggia ecco un pranzo prelibato da proporre ai vostri ospiti.

Diciamocelo, il menu di Ferragosto a Napoli si “riduce” in un’abbondante frittata di pasta sulla spiaggia. Tuttavia c’è chi è solito passare questo giorno a casa per evitare il trambusto di spiagge affollate, anche se, in questo periodo storico particolare, al mare non c’è posto per tutti. Così abbiamo deciso di proporvi un menu di Ferragosto napoletano con i piatti e le ricette più buone della tradizione partenopea.

Per il menu e pranzo di Ferragosto, in una città come Napoli, si privilegiano i piatti di pesce anche se, volendo ricostruire l’atmosfera marina, è quasi d’obbligo servire come prima portata la frittata di pasta, con gli spaghetti o maccheroni cucinati il giorno prima. Ma visto che bisogna fare di necessità virtù, ecco tutte le alternative anche per affrontare questo caldo torrido in casa.

Menu e pranzo di Ferragosto napoletano

Antipasto

Si inizia dagli sfizi come ad esempio le zeppoline di mare fatta con la pasta cresciuta insieme ad alici indorate e fritte. Insomma un vero e proprio cuoppo di mare accompagnato, perché no, anche da zucchine tagliate e listarelle e con la stessa impanatura. Accompagniamo a questa frittura anche una bella insalatona verde visto che fa tanto, ma tanto caldo.

Primi piatti

Qui la scelta è vasta, anzi forse e troppa! Visto che abbiamo iniziato con un antipasto bello importante invece della classica frittata da spiaggia, possiamo optare per dei buonissimi paccheri allo scoglio, spaghetti alle vongole veraci o primi piatti a base di cozze come pasta fagioli e cozze, o ancora vermicelli con cozze in bianco e alla napoletana. Invece un’alternativa per chi non preferisce i piatti di mare, consigliamo un bello gnocco alla sorrentina o anche spaghetti con il pesto di limoni di Procida.

Secondi piatti

Andiamoci piano, fa caldo, ricordiamolo! Per questo vi consigliamo una seconda portata che mette d’accordo proprio tutti: una bella caprese con mozzarella fresca e se di bufala è ancora meglio; ancora una caprese di melanzane, davvero squisita!

Prima del Dolce

Sul finire, o quasi, di questo pranzo di Ferragosto, non può mancare sulle tavole partenopee la classica impepata di cozze. Cose che un napoletano Doc non può rinunciare anche se è già passato per i paccheri allo scoglio.

Dolci

Anche in questo caso potremo chiudere in bellezza con una torta caprese classica, ma per mantenerci “estivi”, vi consigliamo una torta al limoncello della costiera amalfitana o ancora delle semplici, ma buonissime, delizie a limone.

Chiudete il tutto con noccioline americane da sbucciare e chiacchierare con i commensali per chiudere, stavolta definitivamente, con un bel caffè napoletano!

Menu di Ferragosto napoletano: cosa cucinare a pranzo