1 min di letturaPenne alla sciaguratella o “sciauratella”: una ricetta salva cena

Sciaguratelli sì, ma buonissimo: questo piatto di penne alla sciaguratella salveranno la vostra cena e non solo: vedrete che i vostri ospiti, sia grandi che piccini, reclameranno il bis!

5/5 - (1 vote)

Semplici ma buonissimi: le penne alla sciaguratella sono un primo piatto tipico della tradizione culinaria partenopea. Per individuarne le origini non bisogna scavare a fondo ma basterà fare riferimento al nome. Deriva dal termine sciagurato che poi è italianissimo ma che i napoletani hanno adattato al piatto. Indica in pratica una persona che non si preoccupa troppo delle cose, uno “sciaurato” che non si cura nemmeno di se stesso. Probabilmente il nome del piatto deriva dal fatto che il legame tra gli ingredienti è pensato “sciuè sciuè”. In pratica pensato velocemente per realizzare un pranzo in breve tempo.

Penne alla sciaguratella o sciauratella: goloso e veloce da preaprare

Le penne alla sciaguratella infatti possiamo classificarlo in quei piatti “salva cena” perché si prepara in poco tempo quando proprio non avete idea di cosa preparare. C’è da dire tuttavia che nonostante la semplicità non è certamente un piatto light, quindi lo consigliamo magari a pranzo ma vedrete, sarà una vera delizia. Accontenterà grandi e piccini e con ogni probabilità i vostri ospiti chiederanno il bis.

Penne alla sciaguratella o "sciauratella": una ricetta salva cena

Penne alla sciaguratella o sciauratella

redazione cucina
Un piatto veloce ma importante, un classico primo sostanzioso tipico della cucina mediterranea.
Preparazione 10 min
Cottura 15 min
Tempo totale 25 min
Portata Portata principale
Cucina Mediterranea, napoletana
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 500 g di penne
  • 1 scatola di pelati
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 misurino d'oio
  • sale
  • 100 g di burro
  • mezzo peperoncino forte
  • basilico
  • 2 panna da cucina (2 buste da un quarto)
Keyword penne alla sciaguratella, ricetta

Procedimento

  1. Innanzitutto prepariamo il sugo a filetto facendo soffriggere in una padella l’olio e imbiondire l’aglio. Aggiungere poi il pomodoro.
  2. Lasciamo cuocere il sugo a fuoco vivace per una decina di minuti e intanto cuociamo le penne in una pentola con abbondante acqua salata da scolare al dente.
  3. Intanto che si cuoce la pasta in un tegame sciogliamo il burro, peperoncino e basilico spezzettato.
  4. Scolata la pasta bisognerà rosolarla nel burro e condirla con il sugo precedentemente preparato. Mentre rimestiamo a fuoco vivo aggiungiamo anche la panna e infine servire le nostre buonissime penne alla sciaguratella.

Consigli

Vi consigliamo di scolare la pasta bella al dente perché potrebbe continuare a cuocersi con la panna bollente. Inoltre se troppo forte infastidisce potete anche inserire meno peperoncino.

Altre ricetta salva cena

Penne alla sciaguratella o "sciauratella": una ricetta salva cena