Ricetta riso alla cantonese: occidentalizzati ma buoni!

Una pietanza di origine asiatica ma buonissimi, ecco i famosi chào fàn, ovvero la ricetta del riso alla cantonese da fare in casa buoni come quelli che mangiamo al ristorante!

Il riso alla cantonese è una delle pietanze più preparate in Occidente. Ormai si può dire che questo primo piatto è “di casa” anche se non originario della nostra tradizione culinaria. Da sottolineare tuttavia che noi, la ricetta, l’abbiamo adattata un po’ al nostro modo di cucinare. La base è la stessa ma a differenza del piatto originale noi non friggiamo il riso e aggiungiamo pollo e pesce come si fa in Cina. Proprio i ristoranti asiatici del Belpaese hanno adatto la ricetta ai nostri gusti.

Riso alla cantonese alla maniera occidentale

Qui, in Italia, il riso alla cantonese si prepara con riso basmati, si resta fedele alle uova strapazzato, al cipollotto soffritto ma non troppo, pisellini primavera e prosciutto cotto anche se c’è chi aggiunge tocchetti di pollo. Non vi lasciate spaventare dalla quantità di ingredienti, preparare questo piatto risulterà estremamente facile e veloce.

Riso alla cantonese

Una delle ricette asiatiche più preparare in Italia: ecco il riso alla cantonese adattato ai gusti occidentali
Preparazione20 min
Cottura20 min
Tempo totale40 min
Portata: Portata principale
Cucina: asiatica, cucina cinese
Porzioni: 4 persone
Chef: redazione cucina

Ingredienti

  • 350 gr di riso basmati
  • 250 gr di pisellini
  • 3 uova
  • 150 gr di prosciutto cotto
  • 1 cipolotto
  • 4 cucchiaio di olio di semi di soia
  • 4 cucchiai di olio di soia
  • sale

Preparazione

  1. In una pentola portiamo a bollore una pentola piena d’acqua salata e cuociamo il nostro riso basmati per circa 5 minuti. Scoliamolo al dente e lasciamolo raffreddare in una ciotola.
  2. Adesso dedichiamoci al condimento: in una padelal antiaderente scaldiamo 2 cucchiai di olio, aggiungiamo le uova e un pizzico di sale e con l’aiuto di una forchetta strapazziamo le nostre uova. Spegniamo la fiamma quando inizieranno ad imbiondirsi.
  3. In un pentolino invece scaldiamo 1 cucchiaio di olio e il cipolotto precedentemente affettato, aggiungiamo i pisellini e cuciamoli fin quando diventeranno teneri.
  4. Ai pisellini agigungiamo le uova strapazzate e aggiungiamo il riso che intanto si sarà raffreddato.
  5. Saliamo in padella il riso e aggiungiamo la salsa di soia. Aggiungiamo anche il prosciutto cotto tagliato a tocchetti e amalgamiamo non più di 1/2 minuti ed ecco pronto il nostro riso alla cantonese pronto per essere servito!

Consigli

Il risotto alla cantonese può essere conservato per un massimo di due giorni in frigo e chiuso in un contenitore ermetico o si consiglia comunque la congelazione.

Ricetta riso alla cantonese: occidentalizzati ma buoni!

Altre ricette riso e risotti