Covid Campania, contagi in aumento: timore di una zona arancione?

I contagi aumentano. La paura di una terza ondata si concretizza. Potrebbe essere davvero riconsiderata una probabile zona arancione?

La paura di una terza ondata sembra essere concreta. Il numero dei contagi è in aumento. Per fortuna il numero dei sintomatici è basso, ma la situazione potrebbe precipitare mandando in sofferenza il personale ospedaliero e diminuendo la disponibilità dei posti letto e delle terapie intensiva. Il consigliere della Sanità, del presidente Vincenzo De Luca, ha dichiarato:

Come unità di crisi teniamo accesi i riflettori ci riuniamo ogni giorno per analizzare i dati relativi ai tassi di occupazione ospedalieri per sorvegliare da vicino la diffusione del virus. Si teme, come in altre regioni, l’esplosione di una terza ondata.

È lampante quanto dai dati emerga l’aumento dei casi positivi giornalieri. L’aumento si registra soprattutto nella città di Napoli, la sua provincia e la città di Salerno. Questi dati purtroppo non lasciano ben sperare, nonostante i vaccini. Si potrebbe avvicinare anche una zona arancione per la Campania, mentre a livello nazionale avanza la paura per un nuovo lockdown totale. Intanto il ministro Speranza chiude gli impianti da sci.

Covid Campania, contagi in aumento: timore di una zona arancione?