Ricetta tiella riso patate e cozze: piatto unico e ghiotto

Un piatto ricco di sapore e di ingredienti che tra di loro fanno scintille: ecco la ricetta della tiella riso patate e cozze da servire come piatto unico

La ricetta della tiella riso patate e cozze è tipica della cucina pugliese. Possiamo considerarla anche tipica della cucina del Sud, soprattutto campana, visto gli ingredienti che producono entrambe le regioni con risultati eccellenti. Questo piatto è di una delizia assoluta, è gustoso, è corposo e sostanzioso.

La tiella riso patate e cozze dal sapore sostanzioso

La tiella riso patate e cozze è in realtà tipica della città di Bari ma né va ghiotta l’intera regione. Questo piatto può essere servito come piatto unico in quanto ricco di ingredienti ma soprattutto ricco di sapore! Sulla preparazione invece potremmo stare qui a disquisirne per ore a partire dall’ordine in cui viene nominato il riso, le patate e le cozze, dalla scelta del riso stesso che in questo caso noi consigliamo di utilizzare riso arborio o carnaroli.

Tiella riso patate e cozze

Una ricetta sostanziosa e buonissima che può essere servita come piatto unico!
Preparazione35 min
Cottura45 min
Tempo totale1 h 15 min
Portata: Portata principale, unica
Cucina: barese, cucina pugliese
Porzioni: 6 persone
Chef: redazione cucina

Ingredienti

  • 300 gr di riso arborio o carnaroli
  • 1 kg di cozze
  • 500 gr di patate
  • pomodorini
  • 1 cipolla
  • 1 spicchi di aglio
  • parmigiano grattugiato
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • ½ bicchiere di acqua
  • olio extra vergine di oliva

Preparazione

  1. Iniziamo a pulire le cozze molto bene. Prima di eliminarle con uno spazzolino eliminate le impurità, privatele del bisso e poi ponetele in una bacinella piena d’acqua lasciandole in ammollo per qualche ora. Dopodiché scolatele e risciacquatele sotto il getto forte di acqua. Se invece si va di fretta ecco un metodo ancora più veloce per pulire le cozze. Dopo averle private di ogni impurità poniamo le cozze in una pentola con coperchio e lasciamo sul fuoco affinché si aprano bene.
  2. Intanto che le cozze si trovano in ammollo prepariamo le patate: peliamole e tagliamole ma non a fette troppo sottili.
  3. Inizia subito a formare la nostra tiella: poniamo un primo strato di patate, aggiungiamo i pomodorini precedentemente lavati e tagliati a dadini. Poi cospargiamo con trito di prezzemolo, aglio, cipolla tagliata a fette sottili. Saliamo, pepiamo, aggiungiamo il formaggio grattugiato. Completiamo aggiungendo le cozze con mezzo giuscio e il riso. Ripartiamo formando un nuovo strato e concludiamo il nostro strato con le patate e condiamo con l’olio evo.
  4. Aggiungiamo poi l’acqua filtrata dall’apertura delle cozze e il vino bianco. Copriamo con carta stagnola la superficie e inforniamo a 200°C per 45 minuti. Preleviamo la carta gli ultimi 15 minuti di cottura per lasciar dorare la superfice ed ecco a voi la tiella riso patate e cozze pugliese pronta per essere servita!

Consigli

La tiella si conserva in frigo, coperta, per due giorni. Prima di servirla scaldiamola al microonde o in una padella. Invece per quanto riguarda il formaggio grattugiato siete liberi di scegliere il parmigiano o il pecorino se desiderate un sapore più deciso.

Perché si chiama tiella?

Il termine tiella invece è un termine dialettale. Ad esempio a Napoli si pronuncia “‘a tiell” che vuole indicare la padella, teglia, in cui si preparano queste squisite pietanze. I pugliesi invece spesso la definiscono tiedda. Quando si parla di tiella però, almeno in altri paesini, si parla anche di una sorta di focaccia sottile detta “tigella” una sorta di focaccia sottile a volte farcita e alle volte no. Tipica ad esempio la tigella o crescentina modenese o la tiella di Gaeta.

Ricetta tiella riso patate e cozze: piatto unico e ghiotto
Foto Instagram: @tatianacapacci

Puoi provare anche altre ricette con pasta e cozze